X PER GARANTIRTI UNA MIGLIORE ESPERIENZA DI NAVIGAZIONE QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIES
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti il miglior servizio possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla nostra Cookie Policy ACCETTO

I NOSTRI SERVIZI | Servizi

Solare termico

(vedi anche Solare Termico)

Le professionalità tecniche acquisite da Solarbond hanno raggiunto un livello di competenza molto elevato nel settore del solare termico per Busto Arsizio, Milano, Como e Varese in particolare negli ambiti territoriali di Piemonte, Emilia Romagna e Liguria e in particolare nei comuni di Pavia, Lodi, Cremona, Mantova, Brescia, Bergamo, Piacenza, Parma, Modena, Bologna, Novara, Torino, Alessandria, Genova, Roma, Napoli, Salerno.

Da impianto di nicchia a strumento evoluto di produzione di calore, diffuso in migliaia di abitazioni e differenti contesti industriali, la tecnologia del solare termico nonché di tutte le altre forme di produzione energetica da fonte rinnovabile stanno vivendo un periodo di forte sviluppo.

L’azienda Solarbond partecipa in veste di protagonista al processo innovativo di queste tecnologie e al loro impiego intelligente in svariati ambiti applicativi. Un esempio significativo dell’elevata specializzazione tecnologica raggiunta da questa azienda ci viene oggi offerto dal modulo T-BOND per il solare termico e non solo.

Caratteristiche principali del solare termico: la tecnologia ROLL-BOND

Il solare termico tradizionale, come è noto, ha una elevata resa in termini di calore, ma comunque suscettibile di ulteriore miglioramento. Il modulo T-BOND® risponde ottimamente a questa ricerca continua di incremento dell’efficienza dei sistemi ad energia solare, grazie alle qualità termiche e meccaniche del suo componente principale: il foglio di alluminio in tecnologia ROLL-BOND, che nel pannello solare costituisce l’elemento assorbitore. Il modulo intero comprende inoltre un vetro temperato (extra-chiaro), laccato nero, ma anche personalizzabile con altre tinte; uno strato di collante in PVB o siliconico ad alta resistenza; una pellicola in PE per garantire un elevato isolamento termico.

La tecnologia ROLL-BOND è in realtà costituita da due fogli di alluminio saldati insieme, fra i quali sono ricavati vari volumi canaliformi per il passaggio del fluido circolante (aria o acqua). La versatilità dell’alluminio consente realizzazioni estremamente diversificate fra loro, adattandosi perfettamente a tutti i possibili impieghi e necessità. Inoltre, l’elevata conducibilità termica di questo metallo permette al modulo di fungere da scambiatore termico ad altissima efficienza tra fluido circolante ed ambiente circostante.

I moduli T-BOND® possono integrarsi a svariate strutture architettoniche e non solo alle coperture degli edifici (tetto attivo), bensì anche alle pareti verticali, come semplice superficie di captazione delle radiazioni solari dirette ovvero come doppio rivestimento per i muri perimetrali, svolgendo in quest’ultimo caso la funzione di cappotto attivo, in virtù delle pregevoli proprietà di isolamento termico.

Il vetro posto a copertura dei moduli si presta ottimamente a qualsiasi decorazione o incisione, al fine di conferirgli anche una funzione estetica o di immagine, come ad esempio per il rivestimento delle facciate di ingresso delle aziende con tanto di logo o raffigurazioni di rappresentanza. In alternativa al vetro è possibile anche utilizzare il plexiglas.

L’elevata superficie di scambio che si può realizzare abbinando diversi moduli affiancati fra loro consente di realizzare sistemi di recupero calore (quando esposti al sole) per il riscaldamento dei locali interni, ovvero per la dissipazione del calore (quando non esposti ai raggi solari) per gli impianti di raffrescamento ed in abbinamento con pompe di calore.

Nel settore del solare termico per Busto Arsizio, Milano, Como e Varese in particolare negli ambiti territoriali di Piemonte, Emilia Romagna e Liguria e in particolare nei comuni di Pavia, Lodi, Cremona, Mantova, Brescia, Bergamo, Piacenza, Parma, Modena, Bologna, Novara, Torino, Alessandria, Genova, Roma, Napoli, Salerno, Solarbond è un valido punto di riferimento.

Campi di utilizzo del solare termico

In ambito industriale, in particolare dove si impiegano cicli termici ad intensa dissipazione di calore, i moduli T-BOND® trovano impiego all’interno dei locali surriscaldati, per recuperare il calore emesso nella banda dell’infrarosso dai macchinari in esercizio.

In maniera estremamente efficiente, le calorie così assorbite dai moduli potranno essere agevolmente trasferite in altri locali dello stabilimento, ad esempio per riscaldare gli uffici durante la stagione invernale, contribuendo a ridurre il fabbisogno energetico richiesto dal sistema di riscaldamento convenzionale oppure, nei casi con maggior disponibilità termica, di sostituirlo interamente.

I vantaggi nello scegliere il solare tecnico per Busto Arsizio e limitrofi di Solarbond

A costi contenuti, è dunque possibile mediante i moduli termici trasformare una infinità di tipologie di attività produttive, tipicamente esotermiche, in sistemi cogenerativi con recupero e riutilizzo del calore di processo. La riduzione del fabbisogno di energia primaria mediante l’impiego di tecnologie cogenerative dà diritto inoltre all’accesso di specifici contributi economici pluriennali, appositamente regolamentati dalle leggi italiane per promuovere l’efficientamento energetico generale del Paese.

Le professionalità tecniche maturate all’interno dell’azienda Solarbond hanno raggiunto un livello di competenza estremamente elevato nel settore della gestione efficiente dell’energia, fino al punto di portare l’azienda stessa in una posizione di assoluto riferimento nel solare termico per Busto Arsizio, Milano, Como e Varese in particolare negli ambiti territoriali di Piemonte, Emilia Romagna e Liguria e in particolare nei comuni di Pavia, Lodi, Cremona, Mantova, Brescia, Bergamo, Piacenza, Parma, Modena, Bologna, Novara, Torino, Alessandria, Genova, Roma, Napoli, Salerno.